I figli degli altri

Immaginate se un nostro figlio, fratello, nipote, vicino di casa, nato nel 2002
che va regolarmente a scuola, frequenta la seconda media, va a giocare a calcio, va all'oratorio, mette a soqquadro la sua cameretta, mangia pane e nutella seduto davanti alla Tv.
Immaginate che all'improvviso nella notte debba partire e lasciare tutto.

Partire con solo degli abiti che ha indosso e  intraprendere un viaggio verso una vita migliore, essendo affidato da un suo familiare a qualche trafficate di vite umane.

Immaginate che dopo giorni di cammino e stenti, giunga il fatidico momento di imbarcarsi su una "carretta del mare", lui che il mare non l'ha mai neanche visto, che magari non sa neanche nuotare.



Seduto accanto a uomini e donne disperati, al freddo o al caldo estremi, sapendo che forse non ci arriverà mai dall'altra parte del mare, avendo sentito i racconti di chi ne ha visti annegare a centinaia o addirittura gettare in mare alcuni per far sopravvivere altri...

Che incubo, ho la pelle d'oca!
 
Ma no tranquilli non riguarda noi, i nostri cari figli chattano di là sul divano e mangiano pane e nutella, stanotte dormiranno fra lenzuola profumate e stirate, domani ci chiederanno qualche soldo in più per la discoteca di pomeriggio... quelle brutte cose riguardano i figli degli altri

Alba di Leone
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 

Minori Stranieri Non Accompagnati © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com