Category 1


7.976 sono i minori stranieri non accompagnati che nel 2021 hanno raggiunto le coste italiane.

Il dato è aggiornato dal Viminale all'8 novembre e rappresenta il più alto degli ultimi tre anni. Infatti, nel 2020 sono stati 4.687, 1.680 nel 2019, 3.536 nel 2018 e 15.779 nel 2017.

Complessivamente sono 56.618 le persone migranti approdate nell'anno in corso lungo le coste italiane. Il dato aggiornato al 9 novembre rappresenta il maggior numero di arrivi da due anni a questa parte.

Le nazionalità di provenienza dei migranti,sulla base di quanto dichiarato all'arrivo sono:

  • 14.562 sono di nazionalità tunisina (26%);
  • Bangladesh (6.455, 11%),
  • Egitto (6.347, 11%), 
  • Iran (3.398, 6%), 
  • Costa d’Avorio (3.196, 6%), 
  • Iraq (2.306, 4%), 
  • Guinea (1.961, 3%), 
  • Eritrea (1.751, 3%), 
  • Marocco (1.731, 3%), 
  • Siria (1.611, 3%) 

Inoltre, ci sono 13.300 persone (24%) per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione o provengono da altri Stati.

Leonardo Cavaliere

Quasi 8000 minori non accompagnati hanno raggiunto l'Italia via mare.

7.976 sono i minori stranieri non accompagnati che nel 2021 hanno raggiunto le coste italiane. Il dato è aggiornato dal Viminale all'8 n...


 50.540 le persone migranti approdate sulle coste italiane da inizio anno. Il 14,2% sono minori migranti soli.

Il dato è stato fornito dal Ministero degli Interni, aggiornato agli arrivi entro le 8 di questa mattina.


minori stranieri non accompagnati ad aver raggiunto il nostro Paese via mare sono 7.190. Il dato è aggiornato al 18 ottobre. 

I minori stranieri non accompagnati approdati sulle coste italiane lungo tutto il 2020 sono stati 4.687, 1.680 nel 2019, 3.536 nel 2018 e 15.779 nel 2017.

 
Le nazionalità, sulla base di quanto dichiarato al momento dell'arrivo, dei migranti sono:

  • Tunisina ( 14.035, 28%); 
  • Bangladesh (6.242, 12%);
  • Egitto (5.136, 10%);
  • Iran (3.010, 6%);
  • Costa d’Avorio (3.003, 6%);
  • Iraq (2.102, 4%);
  • Guinea (1.889, 4%);
  • Eritrea (1.709, 4%);
  • Marocco (1.593, 3%);
  • Sudan (1.551, 3%)

Inoltre, ci sono 10.270 persone migranti (20%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione.

 

Leonardo Cavaliere

50.540 persone migranti sono approdate sulle coste italiane dall'inizio del 2021. Oltre il 14,2% sono minori non accompagnati.

 50.540 le persone migranti approdate sulle coste italiane da inizio anno. Il 14,2% sono minori migranti soli . Il dato è stato fornito dal ...


Pagelle in tasca è il progetto realizzato da Intersos, con la collaborazione di UNHCR,con il quale i minori stranieri non accompagnati, trentacinque, potranno essere ospitati in famiglie affidatarie e frequentare la scuola.

Il progetto darà la possibilità a 35 minori di conseguire la licenza media e successivamente scegliere se proseguire gli studi o intraprendere un corso di formazione professionale.

Il primo gruppo, di 5 minori, è arrivato ieri all'aeroporto di Torino. I ragazzi dell'età compresa tra i 15 e 17 anni provengono dal Darfur ed erano rifugiati in Niger.

I minori verranno ospitati presso le famiglie affidatarie con il meccanismo di community sponsorship che prevede anche il coinvolgimento di tutori volontari e del Comune di Torino.

Tutte le famiglie aderenti al progetto riceveranno un supporto educativo, legale e psicologico.

Pagelle in tasca, il progetto per l'ingresso regolare e sicuro di minori non accompagnati

Pagelle in tasca è il progetto realizzato da Intersos, con la collaborazione di UNHCR,con il quale i minori stranieri non accompagnati, tren...

 45.714 le persone migranti arrivate sulle coste da inizio anno.

 6.678 i minori stranieri non accompagnati ad aver raggiunto il nostro Paese via mare. Il dato è aggiornato al 27 settembre.

Il dato è stato diffuso dal Ministero degli Interni, considerati gli approdi rilevati entro le 8 di questa mattina.

Sulla base di quanto dichiarato al momento dello sbarco, le nazionalità sono:

  • Tunisia, 12.834 (28%); 
  • Bangladesh (5.539, 12%); 
  • Egitto (4.093, 9%);
  • Costa d’Avorio (2.872, 6%);
  • Iran (2.351, 5%);
  • Guinea (1.841, 4%);
  • Iraq (1.717, 4%);
  • Eritrea (1.588, 4%);
  • Sudan (1.511, 3%);
  • Marocco (1.479, 3%)
A questi si aggiungono 9.889 persone (22%) provenienti da altri Stati o per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione.

45.714 persone sulle nostre coste. Oltre il 14,6% sono minori non accompagnati.

  45.714 le persone migranti arrivate sulle coste da inizio anno .   6.678 i minori stranieri non accompagnati ad aver raggiunto il nostro ...

 

Nel suo lavoro senza sosta per i minori più bisognosi, “Salesiani per il Sociale Aps” lancia ufficialmente il digital notebook (quaderno digitale) “L’accompagnamento dei minori non accompagnati in Europa: le esperienze dei Professionisti del sociale”. Tale strumento, riferisce l’agenzia salesiana Ans, costituisce una piattaforma digitale per la formazione e aggiornamento degli operatori impegnati con i minori non accompagnati in Europa. Lanciata il 16 ottobre 2020 in inglese e francese, ora la piattaforma viene resa disponibile anche in italiano – mentre altri partner ne hanno curato le versioni greca e tedesca. La piattaforma è frutto del lavoro svolto all’interno del progetto “Building knowledge from local practices: a solution for better care and support of unaccompanied minors in Europe” (Costruire la conoscenza dalle pratiche locali: una soluzione per una migliore cura e supporto dei minori non accompagnati in Europa), che ha coinvolto sette partner europei: “Apprentis d’Auteuil” in Francia, in qualità di capofila; “Salesiani per il Sociale Aps” in Italia; “Christliches Jugenddorfwerk Deutschlands” in Germania; “The Smile of a Child” in Grecia; e partner del campo di ricerca, l’Università di Gent in Belgio; l’Università del Bedfordshire, in Inghilterra; e l’Osservatorio sulla migrazione dei minori dell’Università di Poitiers, in Francia. Questo strumento offrirà agli operatori l’occasione di una formazione continua e la possibilità di confrontarsi con una comunità digitale di esperti nel settore e con altri operatori che operano nei diversi Paesi. Previsto un corso online nel quale verranno focalizzate le tre fasi del processo di accompagnamento nelle strutture d’accoglienza: in primo luogo, l’accoglienza all’arrivo; poi, come prendersi cura di questi minori durante il loro soggiorno; quindi, come fornire loro il giusto supporto quando dovranno lasciare la struttura che li ha accolti. Lo strumento è utile anche per formare chi si avvicina per la prima volta al settore dell’immigrazione o per chi necessita di un aggiornamento.(SIR)

Minori non accompagnati: Salesiani, piattaforma digitale per la formazione e aggiornamento degli operatori impegnati nel campo

  Nel suo lavoro senza sosta per i minori più bisognosi, “Salesiani per il Sociale Aps” lancia ufficialmente il digital notebook (quaderno d...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 

Minori Stranieri Non Accompagnati © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com